Lead Generation Facile in 6 Step 

Lead Generation Facile in 6 Step 

lead-generation-facile

Lead Generation facile? Prova a mettere in atto questi 6 consigli per acquisire contatti in modo semplice e rapido grazie all’Inbound Marketing 

Fare una Lead Generation facile non è un sogno impossibile, ma un obiettivo concretamente raggiungibile con impegno e qualche tips utile. 

I lead sono alla base dell’Inbound Marketing: contatti profilati di potenziali clienti, persone che si interessano al tuo brand e ai tuoi prodotti e si fidano di te al punto da lasciarti un loro recapito, come un numero di telefono o un indirizzo email. 

I lead sono contatti da tenere in caldo, perché pur non essendo sempre pronti ad acquistare nell’immediato, c’è un’elevata possibilità che sceglieranno di farlo in un futuro non troppo lontano. 

Lead Generation: falla facile con questi 6 consigli

Data la loro importanza, i marketer sono alla continua ricerca di nuove idee per la Lead Generation: spesso per trovare quella vincente bisogna testarne varie. Tuttavia ci sono alcune best practice che sono valide per ogni brand e ogni azienda, a prescindere dal settore di mercato e dalla tipologia di clienti.

Ecco 6 tips da mettere in pratica subito.

1. Blogging 

Il blog è uno strumento indispensabile al servizio dell’Inbound Marketing perché ti aiuta a portare traffico sul tuo sito e, nel tempo, a costruire la tua reputazione online. Ma attenzione: un articolo al mese non ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo. 

Affinché il blog funzioni realmente come strumento per la lead generation facile e organica è scrivere con costanza, di argomenti che ti stanno a cuore e che interessano i tuoi potenziali clienti. Solo creando contenuti di qualità con call to action efficaci riuscirai ad attirare più traffico e a fidelizzare i tuoi lettori con l’obiettivo di trasformarli in clienti.

2. Email Marketing 

Alcuni marketer considerano l’email uno strumento superato: niente di più sbagliato! 

L’email, quando possiedi l’indirizzo dei tuoi potenziali clienti, è il mezzo migliore per comunicare con loro instaurando un dialogo personale e “a tu per tu” che aumenti la fiducia, spingendo alla conversione. 

Anche in questo caso, come per il blog, la parola d’ordine è costanza: una newsletter settimanale è l’ideale per non perdere il contatto con i tuoi clienti. Assicurati anche di curare il design della tua mail mettendo ben in evidenza le diverse tipologie di contenuti e le CTA. Gioca con la segmentazione del pubblico per indirizzare ad ognuno la mail con i contenuti giusti. 

Lead Generation facile: l’importanza dei Social Media

3. Social Media

I social media sono entrati a far parte della quotidianità delle nostre vite, quindi è impossibile tralasciarli quando si parla di Inbound Marketing. Il loro carattere di intrattenimento permette poi di realizzare funnel più coinvolgenti e interattivi, la situazione ideale per la lead generation. 

I giveaway sono il modo ideale per raccogliere lead in modo facile, mentre i webinar gratuiti sono il magnet ideale per le aziende che vendono servizi. L’importante è che il contenuto offerto sia sempre di valore per i consumatori, come ad esempio un’offerta speciale dedicata in esclusiva ai partecipanti al webinar. 

In seguito potrai ricontattare i lead acquisiti con attività di follow-up personalizzate.

Consiglio extra: sappiamo bene che le attività sui social hanno una reach organica sempre minore poiché social network come Facebook e Instagram spingono affinché si faccia advertising. In questo caso il consiglio che vorrei condividere è di investire un budget minimo giornaliero (anche solo 3€) per una campagna di boost post per diffondere i contenuti verso la nostra audience di riferimento.

4. Social e Google Ads

Come ho accennato precedentemente, le campagne sponsorizzate sui social media e su Google sono indispensabili ad amplificare la tua voce sul web e a farti raggiungere un pubblico più vasto, ma non solo. Attraverso le ads è possibile fare Lead Generation: su Facebook tramite un’apposita tipologia di campagna, su Google (ma anche su Facebook e LinkedIn) grazie alla combo annuncio sponsorizzato + landing page efficace

Lead Generation facile: altri 2 consigli che non passeranno mai di moda

5. Finestre Popup

Alcuni marketer li ritengono invasivi, ma non è sempre vero: se utilizzati con criterio, i pop-up possono aiutarti ad acquisire lead in modo semplice, ad esempio chiedendo ai visitatori del tuo sito di iscriversi alla newsletter (o di scaricare un freebie). Per invogliare puoi offrire agli iscritti una percentuale di sconto sul loro primo acquisto oppure la spedizione gratuita sul primo ordine. 

L’aspetto su cui concentrarsi maggiormente quando si sceglie di utilizzare i pop-up è il design: deve essere pulito, semplice, rendere immediatamente comprensibile l’oggetto della comunicazione e, soprattutto, facile da chiudere. 

Non dimenticare che alcuni clienti potrebbero anche considerarlo un elemento di disturbo della loro navigazione sul tuo sito web, di conseguenza potrebbero non gradirlo: fai in modo di rendere i tuoi pop-up meno invasivi possibile. 

Un esempio di pop-up efficace e poco invasivo è quello che si apre quando l’utente sta per chiudere la pagina. Quello sul mio sito è fatto con HubSpot: 

lead-generation-facile-popup

6. Contenuti extra e di valore per il nostro target

I contenuti di valore sono la base di qualunque attività di marketing, ma per usarli per la Lead Generation bisogna renderli ancora più preziosi. Come?

Evitando di metterli a disposizione di tutti ma rendendoli scaricabili solo attraverso la compilazione di un form. E-book, infografiche, whitepaper, webinar on demand sono esempi di contenuti adatti ad essere utilizzati come magnet (o freebie).

Questo metodo consente di ottenere lead maggiormente profilati rispetto, ad esempio, all’iscrizione alla newsletter tramite pop-up. Per questo motivo, maggiore è il valore del contenuto, maggiore è il numero di informazioni personali che puoi chiedere: non solo l’email, ma anche il numero di telefono o qualche informazione preziosa per la personalizzazione delle future comunicazioni. Chi è davvero interessato non si lascerà sfuggire i tuoi contenuti di valore! 

Leggi anche: Funnel di Inbound Marketing Efficace: 3 step per crearlo

E tu, quali strumenti utilizzi per fare la tua Lead Generation facile?

Se hai bisogno di aiuto a impostare il tuo Funnel per la Lead Generation contattami!

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart