CRM HubSpot o Salesforce? 5 elementi da considerare

CRM HubSpot o Salesforce? 5 elementi da considerare

hubspot-vs-salesforce

HubSpot o Salesforce?
Molte aziende che prima usavano Salesforce stanno passando al CRM Hubspot: vediamo perché e le 5 caratteristiche che al momento rendono il CRM di HubSpot la scelta migliore, per aziende di tutte le dimensioni

Salesforce e CRM HubSpot: quale scegliere? Se devi rinnovare o acquistare per la prima volta il tuo CRM, forse può valere la pena sapere in che direzione si sta muovendo il mercato, soprattutto negli USA.

Salesforce e HubSpot sono senza dubbio i CRM più utilizzati dalle aziende statunitensi (e non solo): in particolare è Salesforce a piazzarsi sul podio tra le aziende Enterprise e Fortune 500.

Però, c’è un però: di recente molte aziende, anche di grandi dimensioni, stanno scegliendo di passare al CRM di HubSpot proprio da Salesforce.

Perché?
Per una serie di motivi che ti spiego qui e che potrebbero aiutarti a riflettere sulla scelta del tuo CRM e a scegliere quello giusto per le tue esigenze.

Continua a leggere!

CRM Leader di mercato a confronto

HubSpot

Salesforce e HubSpot sono entrambi prodotti validi, ma con delle differenze sostanziali.

Queste differenze riguardano principalmente:

  1. i costi
  2. la facilità di utilizzo della piattaforma
  3. le funzionalità di marketing

Ecco 5 buone ragioni che stanno spingendo anche le grandi aziende a passare al CRM di HubSpot.

    1. Costo 

Non che sia necessariamente la variabile più importante, ma il costo ha la sua influenza nella scelta, soprattutto se si tiene conto che il CRM di HubSpot ha una versione completamente gratuita (quindi da poter provare per un tempo indefinito prima di aggiungere funzionalità avanzate a pagamento), mentre Salesforce è molto costoso e, a parte il periodo di prova gratuita, non ha una versione free.

Inoltre, la parte gratuita di HubSpot, se usata correttamente permette una buona gestione dei contatti e delle opportunità commerciali.

   2. Scalabilità

Un’altra variabile che spinge a preferire HubSpot, collegata al costo, è la scalabilità: esistono 4 piani tariffari, dalla versione Free a zero spese alla versione Enterprise per le aziende di grandi dimensioni, passando per le versioni Starter e Professional, tutte con costi diversi e diverse funzionalità pensate per le esigenze di aziende piccole, medie e grandi.

Insomma, quali che siano le dimensioni della tua azienda, HubSpot ha un prodotto adatto a te e che soprattutto cresce con la tua impresa.

Non solo, HubSpot prevede sconti fino al 90% per le StartUp. Se vuoi saperne di più contattami.

   3. Facilità di utilizzo

Altra validissima ragione per passare al CRM HubSpot è la facilità di utilizzo, a fronte di un’elevata possibilità di personalizzazione.

L’interfaccia user friendly e molto intuitiva permette di impostare automazioni o flussi di lavoro personalizzati in modo semplice e rapido.

Tutti in azienda possono imparare ad utilizzarlo, anche grazie ai corsi di formazione e programmi di onboarding certificati, pensati per introdurre con gradualità lo strumento in azienda.

 

>> Se hai bisogno di formazione per usare al meglio HubSpot, contattami! <<

 

    4. Funzionalità per il reparto vendita

HubSpot platformUn altro aspetto su cui il CRM di HubSpot vince a mani basse se confrontato con Salesforce è la gestione del percorso di acquisto di ciascun cliente: HubSpot fornisce al riguardo informazioni molto dettagliate sullo stato di un lead, permette di impostare cicli di vita automatici, memorizza in un unico posto (il contact record) tutte le informazioni relative a ciascun contatto, dai suoi dati personali alle interazioni già avute con l’azienda.

Con la sezione Deal è possibile avere un colpo d’occhio sulle trattative in corso e su quale risorsa commerciale ci sta lavorando.

Grazie a notifiche personalizzate, pianificazione automatica delle riunioni, template per email e tanto altro ancora, il lavoro del reparto Sales diventa molto più semplice. Inoltre, a differenza di Salesforce, una volta formate, le risorse dell’area commerciale saranno ben contente di usare lo strumento del CRM e dei Deals, perché agevola il miglioramento delle loro performance (e quindi l’aumento delle loro provvigioni commerciali).

Una cosa che ho notato durante le mie consulenze è che le aziende che avevano adottato Salesforce, vista la sua complessità, usavano solo una piccolissima parte di funzioni, usandolo più come una rubrica telefonica che come uno strumento di gestione dei lead e dei clienti.

>> Se hai bisogno di formazione per usare al meglio HubSpot, contattami! <<

    5. Marketing integrato

WorkflowIl marketing integrato è decisamente il punto forte del CRM HubSpot: tra tutti, il CRM di HubSpot è quello che dispone del maggior numero di strumenti di marketing.

L’integrazione di queste funzioni con quelle di vendita consente ai due reparti, marketing e sales, di allinearsi costantemente, di comunicare in modo semplice e di lavorare in sinergia per raggiungere obiettivi comuni.

In conclusione…

Sì, dovresti scegliere HubSpot per la tua azienda. La buona notizia sai qual è? Che HubSpot ha previsto tutta una parte gratuita (per sempre). Se vuoi sapere come impostarla, usarla e migliorare il tuo processo di vendita, contattami!

Disclaimer: Potrai pensare che sono di parte, visto che il 90% dei miei clienti usa HubSpot.
Ed in effetti è così, la mia è una scelta di parte, dopo aver visto quante difficoltà hanno i team ad usare Salesforce.

 

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart